Poiché riteniamo che al centro vada posto il fratello bisognoso e non chi fa la carità, abbiamo deciso di non mettere nel sito foto dei membri caritas, ad eccezione del nostro Pastore, Mons. Raffaello Martinelli, a cui siamo profondamente grati per la guida che ci offre in questi tempi veramente difficili.
Tuttavia riteniamo atto doveroso inserire due brevi descrizioni del direttore e del vice direttore Caritas, per farli conoscere agli amici che visitano questo sito.
Abbiamo pertanto chiesto loro di fornirci un breve profilo, per presentarsi a voi.


Direttore

Mi chiamo Luigi Raparelli, sono nato a Grottaferrata, il 19 maggio 1949 dove a tutt’oggi risiedo. Sono felicemente sposato dal 1976 con Fiorella, che insieme a mia figlia e a mio nipote sono la gioia della mia vita. Libero professionista, sono direttore della Caritas di Frascati dal 2011 e da allora mi sono preoccupato di sporcarmi le mani con i più bisognosi.
Ho vissuto in prima persona tutto il periodo della guerra della Bosnia ad Odzak, con mia sorella Elvira, suora francescana missionaria di Maria. Questa esperienza ha segnato in maniera profonda il mio sentire. Chiamati dal cardinale Pulita di Sarajevo, abbiamo raccolto i fondi per la costruzione della casa delle suore, ed abbiamo costruito un prefabbricato attualmente usato per ospitare circa 17 anziani del posto. Infine abbiamo messo su un mulino, ma purtroppo non è andato tutto a buon fine.
Qualche anno fa ho intrapreso il cammino per il diaconato permanente presso la Pontificia Università Lateranense; ho preso il Baccalaureato in scienze religiose, ed ho ottenuto la licenza con una tesi sulla carità intesa come l’ha voluta Cristo e la Chiesa, in contrapposizione alla carità "fai da te". Sono stato consacrato diacono permanente nel 2016.

Vice direttore

Mi chiamo Carlo Gentili, diplomato Perito Industriale presso l’ITIS Galileo Galilei di Roma. Laureato in Scienze Politiche con indirizzo politico sociale presso la LUISS di Roma. Ho svolto attività di consulenza alle imprese in materia di prevenzione infortuni e sono stato amministratore di enti locali. Ho diretto, in qualità di ricercatore documentalista, l’unità funzionale dell’ISPESL per l’informazione, la formazione e la ricerca in materia di prevenzione e sicurezza nei luoghi di lavoro.
Collocato a riposo mi sono dedicato alla mia preparazione in materia di attività regale frequentando gli specifici corsi diocesani per operatori di base e caritativi ed il corso per equipe diocesane svolto dalla Caritas italiana.
Mi sono fatto promotore di diverse iniziative di informazione – formazione sul territorio per diffondere la conoscenza dell’identità e dei compiti della Caritas e migliorarne le modalità di lavoro in riferimento al contesto ecclesiale e civile.
















Contatti Link Utili